Niente Barriere sara'in manutenzione per qualche giorno, ci scusiamo per eventuali disagi.

27 settembre 2008

L'Aereoporto di Scajola

Nella giornata che celebra la tanto attesa firma dei piloti al piano per poter salvare l'Alitalia (?!?), porgo alla vostra attenzione una faccenda che mi ha fatto cadere le braccia e non solo...
Sono troppo pessimista nel pensare che malgrado le cose per Alitalia sembrano procedere ora per il meglio, per noi cittadini italiani le cose non cambieranno mai e continueremo a sborsare fior di denaro per mantenere i capricci di gente senza scrupolo abituati a vivere una vita agiata alla faccia nostra???




dal Corriere della Sera del 17 Agosto 2008 - Torna il volo tra Albenga e Roma. La notizia, comparsa su La Stampa e rilanciata da Dagospia, è stata comunicata a Pietro Balestri, presidente della società che gestisce l'aeroporto (Ava) dal gabinetto del ministro Scajola. «Mi ha telefonato Giuseppe Guerrera, il segretario del ministro — ha detto Balestri —, per comunicarmi che, grazie allo stanziamento di un milione di euro, il ripristino del collegamento era cosa fatta. Aveva ricevuto la notizia ufficiale da Silvano Manera, dg dell'Enac». Soddisfatto il vicesindaco di Villanova, che ringrazia il ministro Claudio Scajola, che abita nella vicina Imperia, per il milione di euro stanziato per il suo aeroporto: «Spero di poter velocizzare l'iter burocratico in ogni modo», cosicché, «prima di dicembre si torni a decollare verso la capitale». Ma ha senso un collegamento aereo Albenga-Roma? La tratta è stata già inaugurata due volte, nel 2002 e nel 2004 e per due volte soppressa. Ora il finanziamento consente di ripartire. Questa volta però l'Alitalia non c'entra, fanno sapere dall'entourage del ministro, è un finanziamento dato all'aeroporto di Albenga. Tratto dal fondo destinato agli aeroporti in fase di start up. C'è da dire però che il volo Albenga-Fiumicino è già stato ripristinato, con dei Charter, il 14 luglio scorso, assieme a quello per Malpensa, Bastia (Corsica) e Tortolì (Sardegna). Sono Atr da 66 posti che non riscuotono enorme successo. Secondo fonti aeroportuali non sono rari i voli per Fiumicino con 8-10 passeggeri.

L'intervento di Marco Travaglio ad Annozero del 25 Settembre 2008



Per rivedere l'intera puntata della trasmissione Annozero, intitolata "Il ritorno dei Caimani" clicca qua

5 commenti:

Andrew ha detto...

è cosi fondamentale questo volo Albenga-Roma?
buona domenica raimondo

Peppe ha detto...

E immagina i soldi spesi per i festeggiamenti dell'inaugurazione!

Sergio ha detto...

Chissà chi dovrà andare a Roma da Albenga!

Niente Barriere ha detto...

Ragazzi ma ci pensate un milione di euro spesi da noi contribuenti per permettere a pochissime persone al giorno (3-4) di andare da Albenga a Roma.
Per chi non lo sapesse uno di questi 3 o 4 è il ministro Scajola...
Dire pazzesco è davvero troppo poco, se l'Alitalia continuerà a permettere questi sporchi giochi ai danni del cittadino, che paga sempre!!!qui c'è da uscire pazzi.
Ma non sarà ora di finirla con queste schifezze una volta per sempre invece di imboscarle?

Niente Barriere ha detto...

Questo post è stato scritto quasi due anni fa ma è ancora attuale! Scajola prima ha fatto in modo di andar facilmente da Albenga a Roma coi soldi dei contribuenti (regalando un milione di euro). Oggi invece vive a Roma e scopre che vive in una casa che dovrebbe essere sua, pagata da lui, e invece da un giorno all'altro scopre che qualcuno glie l'ha regalata ...
Certo che nella vita questo Scajola ha sempre avuto un c**o enorme!!