Niente Barriere sara'in manutenzione per qualche giorno, ci scusiamo per eventuali disagi.

11 agosto 2008

Trucchi Olimpici. Sta andando TUTTO bene?

Ciao a tutti, è qualche giorno che non pubblico post, ma ultimamente sono indaffaratissimo. Sarà l'aria olimpica (non credeteci), ma ultimamente i miei pensieri vanno a fare attività fisica in prima linea. Quindi quando il caldo incomincia a dare una tregua, me ne esco con la mini-carrozza e ... vado a sudare (Dio quanto sono arrugginito!!! ...sigh).

Le Olimpiadi di regime sono iniziate da qualche giorno e vi devo confessare che, malgrado abbia invitavo a boicottare seriamente le gare in tv, purtroppo ogni tanto mi è capitato di dargli uno sguardo.
Che cosa ho provato? Tristezza!!
Tristezza, nel vedere gli atleti gareggiare come niente fosse, concentrati solamente con il raggiungimento di una medaglia che potrebbe cambiargli la vita dal punto di vista economico.
Tristezza, nel vedere gli spalti sempre pieni... di cinesi (sono un miliardo e mezzo...), mentre raramente troviamo le belle inquadrature degli anni passati, che mostravano multitudini di genti, di nazioni diverse, tutti assieme a seguono le gare e i propri beniamini, ma fraternizzando, nel pieno spirito olimpico.
Tristezza, nel vedere e sentire nei media che l'unica cosa che contino siano le gare, invece di sensibilizzare l'opinione pubblica sul come il governo cinese tratta i suoi cittadini.


http://vitadigitale.corriere.it/foot.jpg

Niente di grave, niente di nascosto. Anzi, l'hanno detto loro stessi, per la precisione tale Gao Xiaolong - a capo del team per gli effetti visivi della cerimonia di inaugurazione (qui vedete le foto) dell'Olimpiade di Pechino - al Beijing Times: "I fuochi d'artificio a forma di enormi impronte nel cielo visti in televisione in realtà non c'erano: è stato un lavoro di computer grafica aggiunto allo spettacolo". Lo riporta il Telegraph. (Fonte: Una cinesata. Dal blog Vita Digitale di Federico Cella.)



Ma c'è dell'altro... pubblico un bellissimo articolo comparso stasera nel sito di Eurosport e che mi trova perfettamente d'accordo.

Pechino 2008: Ma non vanno "troppo" forte?

Eurosport - lun, 11 ago 20:16:00 2008

I record mondiali crollano uno dopo l'altro allo Water Cube di Pechino. Gli atleti hanno migliorato mostruosamente? Il costume ha il motorino? O è solo il solito Cera con cui ci ha ingannati Riccò?

SWIMMING 2008 Beijing 2008 Phelps - 0

Record mondiali stracciati, record olimpici come se piovessero, record continentali e nazionali battuti, strabattuti, demoliti con una facilità incredibile. Si resta sbalorditi, come quando nello sprint finale della 4x100 stile libero vedi cinque nazioni nuotare sotto il primato precedente, migliorato di 4 secondi. Una progressione tale nella specialità non si registrava dal 1940, altri tempi, altro nuoto, altro sport.

Non è il quartetto statunitense ad impressionare, non è la nostra Federica Pellegrini con il record in batteria, è tutto il complesso che in un senso ci esalta tutti insieme al grido di "Che grande Olimpiade!", ma d'altra parte ci preoccupa, perché ormai sappiamo tutti che lo sport agonistico ad alti livelli è tremendamente a contatto con quello delle sostanze proibite, un mondo cui il nuoto non ha mai voluto relazionarsi in modo serio.

Nessuna accusa, sia chiaro. Ma a pensar male il più delle volte, si sa, ci si prende. E poi non possono farci bere la questione del costume superveloce, perché il miglioramento tecnologico e lo studio dei materiali più adatti al movimento in acqua ti può regalare qualche centesimo, non certo 4 secondi!

Ci fosse da raccontare un'Olimpiade di soli sorrisi, allora faremmo dei grandissimi complimenti a tutti gli allenatori e ai preparatori atletici, in grado di tirare a lucido atleti sovrumani. Ma gli interessi che girano attorno al mondo dello sport spingono sempre di più l'uomo verso la scappatoia, sicché il fatto che a Pechino non venga eseguito il test per scoprire l'Epo di terza generazione lascia francamente perplessi.

Luca Stacul


Fonte: http://it.eurosport.yahoo.com/

20 commenti:

Andrew ha detto...

Ciao Raimondo, bentornato ;-)

Voglio solo dire che il tuo post mi è piaciuto tantissimo!

Un grande saluto! Passa a trovarci

Peppe ha detto...

Caro Raimondo, nel mio post a proposito di Pechino 2008 ho rappresentato il fallimento della politica estera di molti stati esteri, allora perchè lo sport deve patirne le conseguenze? Ci sono le sedi e i tempi appropriati per risolvere tali emergenze che naturalmente vengono disattese. E' difficile per i cinesi ribellarsi al loro regime, le reazioni sono molto crudeli, non dimenticarti a quando gli studenti si ribellarono a Tienammen molti di loro hanno fatto una brutta fine, infatti ci sono state molte fucilazioni e carcere duro. Poi sul fatto che molti record mondiali stanno sfatando, hai ragione tu, forse qualcuno di questi atleti ha bevuto la pozione magica di Asterix.

Niente Barriere ha detto...

Io non parlo minimamente di fallimento della politica estera perchè qui non c'è nessuna politica. C'è solo consumismo e potere di una nazione che se vorrebbe prenderebbe, attualmente, a pernacchie e a cannonate tutti gli stati della terra, USA tra i primi...
Che ci azzecca dunque con lo sport?
Sul doping è sempre la stessa storia, il fatturato doping è enorme.. e quello che fa rattristare è che neanche l'ordine per eccellenza dello sport (il CIO)ha voglia di far pulizia definitivamente.
Sarebbe interessante se ci fossero le stesse analisi che si fanno in Francia con il Tour de France. Non disdegnerei neanche qualche giorno di galera per gli atleti beccati con le mani nella marmellata. Quindi sono d'accordo con i metodi francesi, anche se vedere un atleta controllato a vista da 30 poliziotti questo è inconcepibile.
Che dire poi su presunti medici stregoni, leader della catena del doping.
Ebbene il problema vero sono proprio loro, e al momento non vedo nessuno che tenta di mettergli i bastoni fra le ruote.
Grazie Beppe e Andrew del commento :-) ne aspetto molti altri

Petrelli ha detto...

Non sapevo che il post fosse partito da te,anzi ti chiedo scusa per questa mia mancanza.Mi sono limitato a scrivere la fonte dove ho trovato le informazioni.Spero che comunque non sia un problema e che non mini una probaile e futura collaborazione tra blogger :D
Lo sbambio link lo faccio molto volentieri.

Ciao e Tante cose

Marco ha detto...

Ciao :-)
Sul fatto che i commenti si concentrino sulle gare, non ci trovo niente di strano. Capisco che i problemi siano grossi, ma ragazzi siamo alle Olimpiadi, degli atleti hanno fatto sacrifici enormi per arrivare a lottare per le medaglie... lasciamo le questioni politiche ad altra sede.
Per dire: so che il paragone è improponibile, ma ti piacerebbe che l'anno prossimo, ai mondiali di nuoto di Roma, i commentatori inglesi o americani parlassero di Berlusconi?

Quanto ai primati, è dai tempi di Ian Thorpe che ad ogni mondiale/olimpiade si frantumano i record del nuoto ;-)

Niente Barriere ha detto...

Quando dici che andrà tutto a palanche dopo il primo oro tricolore hai ragione purtroppo, anche io che ho invitato a non guardare le olimpiadi in tv, ogni tanto ci do una occhiata.
Resta il fatto che la decisione di far disputare in cina le olimpiadi sia stata una decisione disarmante, che vìola secondo me i sani principi sportivi.
Andrew parla della cerimonia d'apertura bellissima e in effetti sono d'accordo ma comunque sottolineo le tante cose taroccate che ci sono state proprio in quella cerimonia come ad esempio i fuochi artificiali, fatti al computer, per non parlare della bambina che cantava in playback..
Questo dimostra ancora una volta la sensibilità di un regime disposto a tutto perchè tutto sia a posto e tranquillo.
Infine ti do ragione anche sugli atleti che dovono far gli atleti, ma sinceramente provo tanta tristezza nel constatare la loro insensibilità su quanto accada nella padria organizzatrice dell'evento. Ho ancora negli occhi la scritta della bandiera italiana censurata dalla regia cinese..
Per non parlare del fatto che in queste olimpiadi non ci siano seri controlli antidoping capaci di scoprire la famosa (per noi italiani...;)) Epo di terza generazione.
Insomma da sportivo vero e da persona sensibile alle problematiche civili, diluvia nel bagnato. Mi vedo a pensare come mai tanto menefreghismo su questioni serie e importanti..e provo una gran tristezza :-(

Silvia ha detto...

Io penso che per fare veramente pressione sulla Cina o meglio sul suo governo, sia necessario fiaccarla dal lato economico e politico. Che senso ha boicottare i giochi e poi andare in quella terra ad investire? Tutti buoni a criticare giustamente il regime cinese, ma tutti pronti a trasferirci le proprie aziende o ad aprirci mercati perché è il fronte più redditizio...

Comunque sai che guardando il nuoto anche io ero rimasta sorpresa dei tantissimi record abbattuti?? Speriamo sia merito dello sport e non del doping!

Ciao e grazie della visita!!!

Crocieristi ha detto...

ciao, ti scrivo da un internet point perche' sono fuori. ti auguro una bella settimana per i post. ciao

Andrew ha detto...

buon ferragosto Raimondo!

streghetta ha detto...

Sto notando che le donne italiane stanno dando il meglio.:-) Caro Raimondo Buon Ferragosto. Io lavoro fino alle 14 poi anch'io finalmente un pò di tregua.

LuCa ha detto...

ciao raimondo!! bellissimo post, se posso chiedo autorizzazione per pubblicare informazioni sulla cina dal tuo blog..grazie mille, stammi bene!!

LuCa

streghetta ha detto...

Ciao Raimondo come stai? Spero tutto ok. Io sono in ferie ma vengo a trovare i miei amici del web.

Fotoritocco vip ha detto...

Ciao sono Marco di Fotoritocco Vip.
Questo è un messaggio rivolto ai blog/siti amici e/o che hanno aderito allo scambio link.

Presumibilmente da oggi, la Google, ha inserito un avviso che precede l’accesso al mio blog.
L’avviso è relativo ai “contenuti” che, a detta loro, risulterebbero “opinabili” viste le numerose segnalazioni ricevute.

Sto scrivendo a tutti voi per comunicare tutta la mia disapprovazione al riguardo.

Chiaramente un avviso come quello limiterà di molto le visite, rallenterà la crescita del pagerank, senza considerare poi la perdita di credibilità sui contenuti nozionistici (che mi hanno richiesto parecchie ore di ricerca e lavoro).
Detto questo, liberi di abbandonarmi se doveste avere ripensamenti sul sodalizio stretto con questo blog sacrilego. ;) Se così fosse vi chiedo cortesemente solo di comunicarmelo, altrimenti rischierei di trovarmi con un blogroll stile “elenco assenteisti museo Anselmi di Marsala”. :D


Fortunatamente per me, il blog, è solo un passatempo. Non mi compro il pane con adsense, anche perché si raccatta proprio na miseria.
La questione è puramente di principio: cioè mi chiedo a questo punto cosa sia “opinabile”.
Tutto è “opinabile”. Un punto di vista soggettivo E’ SEMPRE “OPINABILE”!!

E’ questa la libertà di espressione?
Quando ci sono blog che, a differenza del mio, trattano apertamente di prostituzione e di tariffe!! Questo non è opinabile?! La mercificazione del corpo femminile non è opinabile?!
Ma fatemi il piacere!!!

Dopo le scopiazzature di Focus, dopo i moniti di alcune signorine di Alfemminile.com che mi accusavano di incitare all’anoressia, dopo le minacce di denuncia,…. adesso abbiamo anche i contenuti opinabili.
Azz….
Ma la Google non ha colpa.
Di tutto questo devo ringraziare tutti quei “visitatori” che… non si accettano, che fanno a pugni con la propria autostima e che, giustamente, devono rompere il ca*zo a me.

Un abbraccio a tutti.
Marco

Andrew ha detto...

Oggi sul blog www.diegogarciablog.blogspot.com 24 ore di informazione sui rifiuti grazie alla web tv di Gianluca Pistore! Ti aspettiamo anche solo per qualche minuto!

Ale ha detto...

si parla di trucchi olimpici...
perchè non parlare delle nostre atlete di ginnastica artistica, che dopo anni di fatiche hanno visto i loro sogni e la loro meritata medaglia svanire sotto i punteggi inventati dei giudici...io non riesco a capire tutta la grandiosità di queste olimpiadi...ed è per questo che mi è piaciuto veramente tanto il tuo post...ciao e alla prossima

Melina2811 ha detto...

sicuramente poteva andare meglio...

Peppe ha detto...

Raimondo è da tanto che non posti più, tutto bene? Saluti.

Anonimo ha detto...

La ringrazio per intiresnuyu iformatsiyu

Anonimo ha detto...

imparato molto

Anonimo ha detto...

La ringrazio per Blog intiresny