Niente Barriere sara'in manutenzione per qualche giorno, ci scusiamo per eventuali disagi.

01 settembre 2010

6^ edizione di Settembre dei Poeti, Seneghe(OR) 2/5 Settembre 2010


Da sei anni a Seneghe, in provincia di Oristano (il paesino in cui risiedo), c'è "su Cabudanne de sos Poetas" ovvero Settembre dei Poeti (tradotto dal sardo). Settembre dei poeti è una splendida manifestazione. E' una festa, un Festival, un ritrovo di poeti e cantastorie, di pensatori e musicisti, di rimatori e lettori.

Settembre dei Poeti - Cabudanne de sos poetas 2010



PROGRAMMA - EDIZIONE 2010 da:


Giovedì 2 settembre
ore 18:00 – Biblioteca Comunale
Presentazione della sesta edizione di Cabudanne de sos poetas – Settembre dei poeti

segue

Ricordo di Aquilino Cannas
Proiezione del film documentario
"L’anatema di Aquilino"
di Enrico Pau

ore 20:00 – Partza de sos ballos
Esito finale del laboratorio teatrale e di scrittura

ore 21:00 – Partza de sos ballos
Esito finale del laboratorio di musica

A mezzanotte – Sa funtana de sa rocca
La lettura della buona notte
Giancarlo Biffi e Gianpietro Guttuso
Cuore mancino

---

Venerdì 3 settembre
ore 16:30 – S’Arruga de Putzu Arru
ANTONI CANU

ore 18:00 – S’Arruga de Putzu Arru
Lezione elementare di storia americana
Alessandro Portelli racconta la musica popolare negli Stati Uniti da Woody Guthrie a Bruce Springsteen

ore 19:30 – Partza de sos ballos
WILLEM VAN TOORN

ore 21:45
PAOLO NORI
Diario seneghese 2010

a seguire

Errico Buonanno
In tutti i luoghi in tutti i laghi
Storia minima della poeticità rock

ore 22:30 – Partza de sos ballos
Piccola gara poetica
Giuseppe Porcu e Bruno Agus

A mezzanotte – Sa funtana de sa rocca
La lettura della buona notte
Vasco Brondi

---

Sabato 4 settembre
ore 10:00 – Sa Prentza de Murone
NINO DE VITA
Introduce Giulio Angioni

ore 11:15 – Sa Prentza de Murone
Voci e storie di Radio Sardegna (2° anno)
con Pino Martini, Giovanni Sanna, Romano Cannas e Giacomo Serreli

ore 16:30 – S’Arruga de Putzu Arru
ROBERTA DAPUNT

ore 18:00 – S’Arruga de Putzu Arru
VIVIAN LAMARQUE
Introduce Rossana Dedola

ore 19:30 – Partza de sos ballos
Omaggio a Franco Loi
Introduce Piero Dorfles

ore 21:45 – Partza de sos ballos
PAOLO NORI
Diario seneghese 2010

a seguire

Errico Buonanno
In tutti i luoghi in tutti i laghi
Storia minima della poeticità rock

ore 22:30
ERRI DE LUCA

A mezzanotte – Sa funtana de sa rocca
La lettura della buona notte
MA PENSA
Piccolo discorso sulla poesia di Paolo Nori
a seguire Vasco Brondi

---

Domenica 5 settembre
ore 11:00 – Sa Prentza de Murone
PIERO DORFLES
In difesa della cultura
Introduce Flavio Soriga

ore 16:30 – S’Arruga de Putzu Arru
ENRIC CASASSES
Introduce Joan Armangué Herrero

ore 18:00 – S’Arruga de Putzu Arru
Lezione elementare di storia sarda
Manlio Brigaglia racconta Emilio Lussu
Introduce Luciano Marrocu

ore 19:30 – Partza de sos ballos
PAOLO NORI
Nemmeno

ore 21:00 – Partza de sos ballos
PAOLO NORI
Diario seneghese 2010

ore 21:30 – Patza de sos ballos
MONI OVADIA legge la poesia yiddish

ore 22:30 – Partza de sos ballos
DANIELE DI BONAVENTURA live

A mezzanotte – Sa funtana de sa rocca
La lettura della buona notte
Reading dei Briganti
con Flavio Soriga, Daniele Arca, Giovanni Marceddu e Luigi Zoccheddu

---
Fuori Programma

IL CIRCOLO MARRAS PER SETTEMBRE DEI POETI

Antonio Marras, stilista algherese direttore artistico di Kenzo, “veste” la piazza dei balli con un’installazione ideata per il Settembre dei Poeti: La cadia de ma xia, una serie di “sedie sapienti”, a decorare e reinventare la piazza principale di Seneghe.

Antonio Marras è un disegnatore di moda, ma anche un uomo fortemente attaccato alla sua terra, la Sardegna, e alla sua città, Alghero, dove ha deciso di continuare a vivere per una parte dell’anno, nonostante gli infiniti impegni in giro per il mondo che la direzione di una grande maison internazionale come Kenzo comportano. Marras ha lavorato spesso con autori sardi: fotografi, scrittori, artisti visivi, sempre rispettoso delle loro conoscenze specifiche, sempre curioso di contaminare le loro arti con la sua: sarto, disegnatore, pensatore, inventore di mondi, portatore di colori e parole. L’anno scorso Marras è venuto a Seneghe ad accompagnare la sua amica Lella Costa (che tornava a Seneghe per esibirsi con Paolo Fresu nella splendida Piazza dei Balli). Ed è rimasto colpito dal paese, dalle sue case di pietra lavica, dalla gente affacciata da ogni finestra della piazza principale. E ha subito accettato il nostro invito a tornare, e a fare qualcosa per noi, vittima come immaginiamo sia spesso del disturbo psichico definito dalla Costa “Gertrudite”, che è poi eccesso di generosità e curiosità, incapacità a rifiutare gli inviti minimamente interessanti. E dunque vedremo una cosa nuova ad arredare uno spazio antico, unu desainer in sa pratza de sos ballos, unu stranzu de Algheru in sa bidda de Seneghe. E vedremo l’effetto che fa, ai seneghesi e ai forestieri.

ANTONIO MARRAS RACCONTERÀ LA SUA INSTALLAZIONE (E ALTRE COSE CHE NON SAPPIAMO) A LELLA COSTA, GIOVEDÌ 2 SETTEMBRE ALLE 21.30 IN PIAZZA DEI BALLI

---
OMAGGIO A FRANCO LOI

Settembre dei poeti festeggia gli ottant’anni di Franco Loi, uno dei più importanti poeti italiani, che scrive in milanese, amico affezionato del festival e di Seneghe. Giovedì 2 settembre, alle 17.00, il sindaco Antonio Lucchesu gli conferirà la cittadinanza onoraria.

---
POETAS BERCHIDDESOS

Lillino Fresu ha più di ottant’anni. Il suo cognome, oggi, è famoso in tutto il mondo. Lui, di mestiere, ha sempre fatto il pastore. Scrive versi da una vita. Dice di avere composto più di settecento poesie. Era da qualche anno che avevamo voglia che venisse a Seneghe, a raccontare un’esistenza riempita dalla passione per la poesia, a farci sentire i suoni del suo gallurese del Limbara. E quest’anno ci siamo riusciti: Lillino Fresu, poeta Berchiddese, sarà al Cabudanne, in uno straordinario fuori programma domenicale, il 5 settembre a mezzogiorno, introdotto e intervistato da un vecchio amico del Festival, lo studioso Paolo Pillonca.

---
TUTTI I GIORNI, PRIMA DEGLI APPUNTAMENTI CON I POETI, LA MUSICA DI BANAL HOUSE

Tutti i giorni, in vari momenti della giornata, il musicista Simone Sedda, già batteria dei Ratapignata, interverrà con il suo progetto solista (chitarra e voce) “Banal house”.

---
IL DOPO FESTIVAL

Tutte le sere, dopo la lettura della buona notte, uno spazio, curato da Luigi Zoccheddu e Martina Pani, in collaborazione con l’associazione Cumpanzos, per ballare e continuare la festa fino a notte fonda.

Giovedì 2 – Dj-set con Luigi Zoccheddu.

Venerdì 3 – Proiezione di “Uncle Bubbles”, di Fabrizio Marrocu e del collettivo Under The Weather. Un cortometraggio indipendente girato e montato tra giugno e agosto 2010. Saranno presenti il regista, Fabrizio Marrocu, e Stefano Guzzetti, autore dei brani che compongono la colonna sonora del corto. Al termine della proiezione ci sarà un Dj-set curato dallo stesso Stefano Guzzetti.

Sabato 4 – Dj-set con Valentina “Yalle” Ghiani, già protagonista di divertentissime serate nei club cagliaritani con le sue selezioni musicali molto varie e sempre ballabili.

Domenica 5 – Dj-set con Claudia “Spetty” Cuncu, costola delle Music is my Boyfriend, collaudato trio di dj da qualche anno attive nel territorio cagliaritano e non solo.

---

Venite a scoprire un paese in festa tra gente che preferisce il ridicolo di scrivere poesie, al ridicolo di non scriverne.

Ciao, un saluto festoso da Raimondo

2 commenti:

nonno - enio ha detto...

beato te Raimondo, tu abiti dove gli altri vengono una volta nella vita, con sacrificio a fare le ferie... io quest'anno mi sono permesso solo 15 giorni di mare, perchè ce l'ho a 25 chilometri...

Ernest ha detto...

una bellissima iniziativa!
un saluto