Niente Barriere sara'in manutenzione per qualche giorno, ci scusiamo per eventuali disagi.

04 settembre 2010

Squadristi e Antidemocratici


"Quando discuti con un avversario, prova a metterti nei suoi panni. Lo comprenderai meglio e forse finirai con l'accorgerti che ha un po', o molto, di ragione. Ho seguito per qualche tempo questo consiglio dei saggi. Ma i panni dei miei avversari erano così sudici che ho concluso: è meglio essere ingiusto qualche volta che provare di... nuovo questo schifo che fa svenire."
Antonio Gramsci

Guardate quello che è successo recentemente ad una festa del PD a Torino.



Ora io mi chiedo: Fassino e Napolitano darebbero degli squadristri o degli antidemocratici anche a questi fedelissimi del Partito Democratico?

foto: narrazioni.it


6 commenti:

Inneres Auge ha detto...

Fassino e Napolitano sono MORTI. Come Bersani, Fini, Casini. Stanno alla frutta questi signori perchè le persone si stanno svegliando (finalmente)

Niente Barriere ha detto...

Il PDL e il PD sono un unica cosa e non appena c'è un attacco al sistema, questi serrano le file. E' sempre la solita storia ... oggi come allora (guardiamo la storia di questo paese) cercano un pretesto per unirsi ...
Vediamo adesso cosa succederà. Loro (il sistema), avendo i mezzi di persuasione di massa, cercheranno di avviare una campagna denigratoria per distorcere i pensieri nobili di chi ha contestato in questi giorni verbalmente, quindi democraticamente, prima dell'utri e oggi schifani.

Pino Amoruso ha detto...

Come dare torto a Di Pietro. Anche il popolo del PD ne ha le tasche piene di certo modo di fare politica. Finchè la dirigenza del PD non abbandona certe "logiche", lo psiconano continuerà a vincere.

Dannox ha detto...

PDL e PD non sono la stessa cosa, possono avere la stessa visione della società e su come fare per tirare avanti, ma se vedi gli emendamenti del PD fatti per modificare certe leggi ingiuste del PDL ti accorgerai della differenza.

Alessandro Cavalotti ha detto...

Il Pd ha commesso l'enorme cazzata di invitare Schifani. Detto questo, i fischi nei suoi confronti fanno felici, come al solito, i detrattori dei grillini e del Popolo Viola. Credo che impedire ad una persona di parlare sia sempre sinonimo di inciviltà, a prescindere dalla rispettabilità o meno della persona. Perlopiù se la persona in questione rappresenta un'istituzione, che piaccia o no.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

La politica é morta. Oramai nulla é veramente politica in senso stretto e pulito del termine.

PS: bel restyling al blog.