Niente Barriere sara'in manutenzione per qualche giorno, ci scusiamo per eventuali disagi.

10 marzo 2015

Modelle per un giorno le pazienti del “Santa Maria Bambina”

Credit Photo linkoristano.it
Sono state modelle per un giorno ieri le pazienti del “Santa Maria Bambina”: dopo una seduta di trucco hanno posato per un book fotografico. In occasione della giornata della donna, hanno voluto celebrarle in questo modo i ragazzi che svolgono il servizio civile nell’Istituto di cura e riabilitazione del Rimedio. Ad aiutare Chiara Piras, Elonora Trogu, Matteo Pinna, Roberto Pirastu, Ramona Ricci, Nicola Loche, Nicola Cau e Maria Luisa Marra a coccolare, con trucco e foto, le pazienti delle quali si prendono cura tutti i giorni, le estetiste e truccatrici dell’associazione Makeup smile: Patrizia Muru, Leda Bellini, Claudia Boi, Roberta Piras e Michela Atzeni. Il book fotografico è stato donato dall’agenzia pubblicitaria di Oristano “Pikk” di Fabrizio Piras, Giorgio Pia e Francesca Pala.
Oltre alla seduta di trucco le pazienti e i pazienti dell’Istituto di cura hanno vissuto momenti di festa e leggerezza anche con il karaoke, alcuni giochi e un buffet. Non sono mancate le sorprese: a ogni paziente, infatti, è stato chiesto di estrarre da un cofanetto un numero, al quale corrispondeva un prodotto di bellezza, tutti donati gratuitamente da “Look model” parrucchieria di Francesca Fais e “Itstyle” di Chiara e Laura Masia.
I fiori simbolo della giornata della donna, le mimose, sono state donate da “Garden Chessa” di Massama e i cocktail analcolici sono stati preparati e offerti da Lello Falconi del “My bar” di Oristano. Insomma, c’è stata una vera e propria gara di solidarietà per regalare alle pazienti del Santa Maria Bambina un momento di svago dalle cure ordinarie, ma anche questa una forma di cura e sostegno.
Articolo interamente tratto da http://www.linkoristano.it/

Nessun commento: