Niente Barriere sara'in manutenzione per qualche giorno, ci scusiamo per eventuali disagi.

07 marzo 2015

Francia, obbliga Google a rimuovere i contenuti pedopornografici

La Francia fa sul serio e contro la pedopornografia online obbliga alcuni dei più famosi motori di ricerca mondiali, a rimuovere dalle loro ricerche, i contenuti pedopornografici. Da oggi Google, Bing o Yahoo! saranno obbligati dalla Polizia Francese a rimuovere quei siti internet che contengono materiale pedopornografico,  foto e video ma anche annunci, che vedono per protagonisti dei bambini o dei minori. Secondo le disposizioni pubblicate sulla gazzetta ufficiale francese, i motori di ricerca online avranno 48 ore di tempo per rispettare la nuova direttiva. La polizia francese farà dei controlli ogni tre mesi, per verificare l'effettiva scomparsa dei contenuti precedentemente segnalati. A quando il turno dell'Italia?

Per approfondire leggi anche:

Nessun commento: