Niente Barriere sara'in manutenzione per qualche giorno, ci scusiamo per eventuali disagi.

14 ottobre 2010

Censurato e sospeso lo Zoo di 105

Cari amici, solo pochi giorni fa in una discussione nella nostra pagina fan di facebook tessevo le lodi della Radio, e sostenevo quanto essa fosse ancora libera, pluralista e democratica, rispetto naturalmente alla lurida televisione. A quanto pare la scure e la censura voluta dalla nostra politica, è arrivata ora pesantemente anche in radio. A farne le spese è stato, pensate un pò, uno dei programmi più seguiti dai giovani: il famosissimo Zoo di 105. Lo Zoo è stato sospeso (pare temporaneamente) per delle pressioni arrivate dall'alto, dalla politica appunto. A rivelarlo è stato uno dei conduttori, Marco Mazzoli, il quale ha affermato sul loro sito internet che: «Qualcuno di molto in alto ci ha stoppato. Questa volta non è la radio, questa volta la richiesta di chiusura arriva da molto più in alto, forse sta volta abbiamo pestato una merda enorme…» Naturalmente tutto questo ha scatenato giustamente l'ira degli ascoltatori, i quali alla Radio e su Internet, stanno lasciando una marea di messaggi di solidarietà ai conduttori. 

Lo Zoo di 105 in Internet su 


un saluto da Ray

foto da wakeupnews.eu

5 commenti:

Alessandro Cavalotti ha detto...

In questo caso non so giudicare. Non sono un ascoltatore abituale di Radio 105, ma quando mi è capitato ho sempre trovato lo Zoo estremamente volgare e molto poco divertente. Mi sono sempre chiesto come permettessero la trasmissione di una roba del genere a quell'orario. Naturalmente è un'opinione personale, ma può darsi che qualcuno abbia protestato e alla fine si sia deciso di sospendere il programma. Ma potrei sbagliarmi...

Raimondo ha detto...

Ale sulla volgarità di questa trasmissione ti do pienamente ragione e condivido il tuo parere, ma sta di fatto che lo Zoo dura da non so quanti anni... che se ne siano resi conto solo adesso? Mi sembra molto difficile, evidentemente stavano organizzando uno scherzetto a qualcuno che non accetta scherzi in quanto potente .. è l'unica spiegazione che mi do per questa vicenda.

silver ha detto...

volgare si?

Lingua volgare era un'espressione con la quale, nel Medioevo ed in Europa occidentale, si indicava la lingua parlata dal popolo (in latino vulgus), la quale, con il passare dei secoli, si era distaccata notevolmente dal latino classico e si era differenziata geograficamente. Dal "volgare" parlato nei diversi paesi si sono evolute le attuali lingue romanze (italiano, francese, spagnolo...)

Ma poi se avete la puzza sotto il naso perche dicono: cazzo vaffanculo troie puttane ecc..
non lo ascoltate come credo gia fate ma non andate a rompere i coglioni a chi lo ascolta e ne va fiero.

silver ha detto...

5 milioni di ascoltatori ogni pomeriggio

chi ha protestato per farlo sospendere?

beh sicuramente il resto della popolazione ovvero o almeno piu dei 5 milioni di italiani che lo ascoltano
se no come si spiega che un programma con 5 milioni di ascoltatori venga chiuso o sospeso da 2-3 protestanti che non si fanno i cazzi loro..?

a meno che essi non siano delle persone con Pressioni politiche pubblicitarie imponenti da scavalcare GLI ASCOLTATORI 5 milioni OGNI Pomeriggio.

Raimondo ha detto...

Silver hai ragione a fare le tue rimostranze in quanto quel programma seguitissimo, va in onda con quel format da tanto tempo (l'ho detto anche prima) Beh i nostri ben pensanti se ne sono accorti solo adesso che in quel programma usano un linguaggio non proprio oxfordiano?
Personalmente, e credo che non sia un delitto, io non ascolto quel tipo di trasmissioni, che usano la parolaccia per fare odiens.
ps. Amo la Radio e l'ascolto tantissimo