Niente Barriere sara'in manutenzione per qualche giorno, ci scusiamo per eventuali disagi.

24 novembre 2008

Congo la guerra sporca

Oggi parlerò dell'ennesimo conflitto che attanaglia quel bellissimo continente che è l'Africa.

Quello che si sta combattendo in Congo è una delle tante guerre sporche. Milioni di persone fuggono da una guerra che infiamma le province del Nord e Sud Kivu, nell’est del Congo.
Nei campi profughi troviamo molte persone ammalate o ferite. Altre sono state rapite, violentate o derubate di tutto ciò che avevano e cacciate dalle loro case. Il destino di ognuno di loro è da sempre plasmato dalla guerra in Africa non solo in Congo.

Per più di un decennio, diversi gruppi armati e l’esercito si sono combattuti nel Kivu. La violenza ha impedito alle persone di condurre una vita normale. La storia della loro lotta per la sopravvivenza non è stata raccontata e mai verrà raccontata come dovrebbe.
Alcuni osservatori internazionali, per non svelare il vero motivo di questo conflitto, raccontano al mondo che questo è l'ennesimo conflitto etnico esportato (Ruanda), ma se andiamo a documentarci capiamo subito che quanto affermato da loro, sia niente di più falso.

Diamanti, uranio, cobalto, un consistente patrimonio idroelettrico ma soprattutto il coltan, questi sono i motivi che spingono gente assetata di potere e ricchezza, a ridurre inerme la popolazione congolese.


Per saperne di più
http://sentieridiviaggio.blogspot.com/
http://www.condition-critical.org/it/
http://www.medicisenzafrontiere.it/
http://www.beppegrillo.it/2008/10/congo_reviole.html
http://www.congo.it/lettura/tiporicerca.asp?pid=844&catid=209

13 commenti:

Peppe ha detto...

Ci sono anche guerre che non si conoscono!

Niente Barriere ha detto...

Tutte Peppe hanno dietro motivi non ufficiali...

LuCa ha detto...

tutte le guerre sono fatte per interesse. NESSUNA guerra di questo tipo porta la PACE.
Grazie per avermi fatto sapere queste cose, sei forte Raimondo.

Saluti.

Silvia ha detto...

Tutte le guerre sono sporche, tutte le guerre hanno sporchi "retroscena" che si preferiscono tacere... per questioni di comodo e interesse...

:*-(

Aly ha detto...

Purtroppo gli interessi delle multinazioni e di loschi personaggi africani stanno distruggendo milioni di vite..nell'indifferenza..è terribile..
grazie Raimondo x aver linkato il mio blog^^

Niente Barriere ha detto...

Grazie a te Aly per aver dato a tutti noi, le notizie necessarie per informarci su questa tragedia ..ennesima.. e per capire bene da dove arriva e perché nasce quell'indifferenza... si è terribile!

stella ha detto...

Ottimo lavoro,niente barriere!

Mehala.org ha detto...

testimonianza preziosa, la tua. GRAZIE

Pino Amoruso ha detto...

Come mai se ne parla poco e nessuno interviene???
Non ci sono interessi economici in "ballo"???
Che tristezza!!!
:*(

ASTERIX ha detto...

ottimo post,veramente significativo.vorrei scrivere solo un pensiero di einstain che trovo molto significativo anche dopo 70 anni "NON SI PUO' PREVENIRE E PREPARARE UNA GUERRA ALLO STESSO TEMPO"

La Mente Persa ha detto...

Poi si lamentano dell'emigrazione verso i paesi ricchi. Se li riducete in questo modo che cosa pretendete????
Vabbé, buona giornata
gio

Niente Barriere ha detto...

Asterix questi signori ci riescono... :(

Antonio ha detto...

Carissimo fratello, sono rimasto scioccato da questo video. Siamo veramente cattivi, non si può più vivere così. La prima cosa che ho pensato è stato:"Quanto siamo egoisti e cattivi. Noi che abbiamo tutto, pretendiamo ancora di più."
Vedendo queste immagini ti viene da pensare. Ogni guerra, dovunque egli sia, è un vero inferno, piena di tanti dolori. Preghiamo con perseveranza affinché ogni tipo di guerra, finisca per sempre.

Ti abbraccio fratello e, grazie per questo post importante.

Dio Ti Benedica

Fraternamente

Antonio