Niente Barriere sara'in manutenzione per qualche giorno, ci scusiamo per eventuali disagi.

08 novembre 2008

L'iniziativa del Blog savianocontinua.blogspot.com

Oggi vi propongo l'ennesima iniziativa che nobilita da sempre la Rete, che è in larghissima parte impegnata per il bene di tutti, e che lotta con i propri mezzi per avere una società giusta e democratica.

[gruppo_bassa.jpg]

Savianocontinua.blogspot.com è il Blog da cliccare per diffondere un iniziativa davvero interessante, creata da un gruppo di una ventina di ragazzi che ieri hanno lasciato nei muri della centrale via San Vincenzo, a Milano, le proprie gigantografie dei loro ritratti, con la scritta dei loro nomi di battesimo, accompagnato dal cognome dello scrittore Roberto Saviano, autore del famosissimo libro "Gomorra", il quale denuncia il potere devastante della Camorra.

Il successo di questa iniziativa è stata notevole, grazie anche al passaparola di tante persone, tanto che ora i promotori dell'iniziativa, invitano chiunque fosse interessato a collaborare con loro, lasciano sul Blog la propria foto che immortala l'adesione a questa iniziativa e, per chi fosse interessato, a portare questa iniziativa direttamente nei Comuni di appartenenza.

Come vedete qua sotto mi sono attivato per partecipare in qualche modo a questa iniziativa di sensibilizzazione contro la Camorra.


http://img406.imageshack.us/img406/3694/raimondosavianoeh0.jpg

“Se il caso di Saviano e di Gomorra ci mostra qualcosa, è proprio che il mondo della criminalità organizzata ha paura delle parole scritte e pronunciate in libertà. E questa paura è indubbiamente lo stimolo più forte perché tutti coloro che usano le parole continuino a farlo.” El Pais, 18 ottobre 2008 - Fonte: dal blog Saviano Continua

5 commenti:

Peppe ha detto...

L'iniziativa è degna del più vivo apprezzamento, ma io preferisco non mostrare la mia foto. Ciao

Vincenzo ha detto...

ottima iniziativa io ho partecipate su facebook...bye bye

Altri libri ha detto...

gran bella iniziativa.
ci do una piccola occhiata

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Credo che sia anche invece importante fare qualcosa al di fuori della rete. Come per es quando in molte piazze d'Italia molti ragazzi lessero pagine tratte dal libro di Saviano.

Niente Barriere ha detto...

Bravo Daniele, soprattutto fuori dalla rete che bisogna intervenire. La rete in questi casi è un ottimo megafono delle idee importanti da far arrivare alle nuove generazioni, i giovani.