Turismo Accessibile, una risorsa sprecata (420 miliardi di mancato reddito)

Il turismo accessibile che interessa una larga fascia di popolazione mondiale come i disabili, gli anziani, le famiglie con bambini piccoli con passeggini a seguito, gli ipovedenti, le persone con alcune disfunzioni alimentari e i non udenti,  vale già più di 300 miliardi di euro, globalmente. Secondo le ultime stime dell'Unione Europea per colpa delle attività ricettive che non si adeguano agli standard di accessibilità (B&B, Agriturismo Hotel, Resort, Ristoranti, Musei etc.), abbiamo una perdita di fatturato davvero impressionate. 
La ricerca della Commissione Europa parla di ben 420 MILIARDI DI EURO di mancato reddito e parla di una richiesta reale di turismo da parte di una fascia importante della società. 
Numeri importanti e dati certi che dimostrano ancora una volta che essere accessibili conviene. Per non parlare del fatto che questa non è soltanto ad una battaglia di civiltà ma anche una grande opportunità di crescita economica, visti i tempi di grande crisi economica.

Turismo Accessibile, Risorsa Sprecata


 Intervista a Simona Petaccia, Giornalista e Presidente della onlus Diritti Diretti
Leggi anche

Commenti