Niente Barriere sara'in manutenzione per qualche giorno, ci scusiamo per eventuali disagi.

05 aprile 2010

Nella notte del 5-6 aprile a l'Aquila una fiaccolata per ricordare le vittime del terremoto, anche in diretta streaming

Niente Barriere aderisce all'iniziativa "Una candela per l'Aquila".


Alle 3.32 del 6 aprile 2009 una scossa di magnitudo 5.9 ha cambiato il volto dell’Abruzzo e la vita dei suoi abitanti: 308 vittime sotto le macerie, l’Aquila e decine di comuni devastati e sfigurati. Il primo anniversario del sisma prevede due giorni di celebrazioni solenni, che culmineranno con la lettura, nell’ora esatta del sisma, dei nomi delle vittime. A partire dalle ore 22 di questa notte gli aquilani scenderanno per strada con fiaccolate che partiranno da quattro quartieri della città, e convergeranno in conclusione in piazza Duomo. Qui appunto, alle 3:32, ora della disastrosa scossa, ci sarà la lettura dei nomi di tutte le vittime. Infine la S. Messa nella basilica di Collemaggio.

Questa notte gli aquilani non saranno soli. Su Facebook è sorto un gruppo denominato “Una candela per L’Aquila”, nel quale si sono iscritti, fino ad ora oltre 25.000 persone. Per chi non potrà essere lì stanotte, ma vuole unirsi spiritualmente agli aquilani, arriva l’invito degli organizzatori del Gruppo, perché più persone possibili si uniscano alla “Notte della Memoria”, accendendo una candela, o una luce, dovunque siano, in ricordo delle vittime e per ringraziare tutti gli angeli (i soccorritori) del sisma.


Per chi volesse seguire online in diretta streaming tutte le celebrazioni e la fiaccolata conclusiva da l'Aquila, può farlo attraverso la diretta di Sky TG24, a partire dalle ore 21


Anche attraverso RaiNews24 si potrà seguire online, in streaming, la commemorazione del terremoto di l'Aquila (clicca)


Nessun commento: