Niente Barriere sara'in manutenzione per qualche giorno, ci scusiamo per eventuali disagi.

03 marzo 2010

"La dignità dei giornalisti e il rispetto dei cittadini" il Gruppo Facebook con oltre 120.000 iscritti

Ciao a tutti gli Amici/e di Niente Barriere.

I più attenti sapranno che Venerdì avevo scritto di "Prescrizione". Ero davvero turbato, e lo sono tutt'ora, dall'enorme bugia detta dal TG1, quella mattina. Ancora oggi non so capacitarmi del fatto come in Italia l'organo di informazione più seguito nel nostro paese, nell'anno 2010 e in un stato che si vanta di essere democratico, non solo si è comportato come il più subdolo giornale di partito. Anzi perfino peggio. Non solo ha dato una notizia falsa, ma ancora oggi tutte le persone di buon senso, e scusate se mi inserisco tra queste, stanno aspettando una sacrosanta retifica che ancora non è arrivata!!

Io sono un blogger... e se scrivo su Niente Barriere una cosa inesatta, prendendo di mira una qualsiasi persona... ebbene state pure tranquilli che giustamente da un momento all'altro, mi arriverà una lettera, o una mail, da un avvocato, o dagli amministratori di blogspot, che mi costringerebbe, se non voglio prendermi una bella denuncia, quanto meno ad una rettifica entro e non oltre le 48 ore. Quello da me riportato.. secondo me è giusto, in quanto nessuno può permettersi di calunniare qualcuno, tantomeno in internet.

Invece da almeno 2 anni in Italia abbiamo una classe politica coadiuvata dalla classe "giornalistica", che ogni minuto dice di tutto e poi il contrario di tutto, contro tutto e tutti, senza che nessuno gli fa notare un bel niente, tralasciando il penoso spettacolo a cui gli italiani stanno assistendo. Quello che mi fa arrabbiare è che queste persone hanno pure la faccia tosta di pretendere dalla gente normale, come sono io che possiedono un piccolo Blog, un comportamente etico. Il punto è che il Tg1 di Augusto Minzolini ha dato notizie false sul caso Mills. L'Ordine dei giornalisti e la Rai questa volta devono prendere provvedimenti e anche in modo esemplare!!! Se no che ci stanno a fare un organo di controllo? (lo so..mi immagino le risate amare di molti...ho scritto una cosa a cui non credo neanche io)

Per fortuna una piccola parte della nostra povera Italia si sta ribellando a tutto questo, e più di 120.000 persone in poche ore, grazie ad un gruppo di facebook, sta aderendo ad un iniziativa lanciata da Arianna Cicone, che è la prima firmataria di un appello che sarà portato a Lorenzo Del Boca, presidente dell'Ordine dei Giornalisti, e a Paolo Garimberti, presidente della Rai. Ecco in dettaglio la lettera:
Al Presidente dell'Ordine dei Giornalisti
Lorenzo Del Boca
e p.c.
al Direttore tg1 Augusto Minzolini
e al Presidente della Rai Paolo Garimberti

Oggetto: segnalazione grave violazione deontologia professionale.

Caro Presidente, ti scrivo a nome mio e credo di tutti i cittadini che hanno a cuore la verità e la dignità della professione giornalistica in questo Paese. Premetto subito che qui non si tratta di destra o sinistra, della legittimità o meno del direttore del Tg1 di esporre la sua linea editoriale (personalmente credo che il direttore di un tg abbia il diritto di dire il suo pensiero, la sua opinione). Qui si tratta di deontologia professionale e della funzione fondamentale del giornalismo. Ieri il tg1 delle 13.30 come sai ha dato una notizia falsa. Ecco credo che nessuno di noi possa e debba accettare questo. Mi aspetto quindi una reazione esemplare dell'Ordine rispetto a un episodio che umilia la professione giornalistica e i cittadini.

"Certo che per dire in un tigì, o scrivere su un giornale, che "Mills è stato assolto", spacciando la prescrizione di un reato accertato per "assoluzione", bisogna essere dei bei mascalzoni. Non dico faziosi, o manipolatori, o servi, dico proprio mascalzoni perché per un giornalista manomettere la verità è un crimine, tal quale per un fornaio sputare nel pane che vende. Qui non si tratta di opinioni, di interpretazioni, di passione politica. è proprio una frode, una lurida frode che non descrive più l'aspra dialettica di un paese spaccato, descrive qualcosa di molto peggiore: l'impunità conclamata di chi mente con dolo, con metodo, con intenzione, sicuro di non doverne rispondere ad alcuno (all'Ordine dei giornalisti? è più realistico sperare che intervenga Batman).
Per altro in un Paese di impuniti, perché proprio i giornalisti dovrebbero essere esentati dal privilegio di poter sparare bugie e ingannare la pubblica opinione senza conseguenze? Molti dei loro padroni e dei loro referenti politici negli ultimi vent'anni hanno perseguito con ogni mezzo, e ampiamente sperimentato, il piacere dell'impunità. Se ne sentono partecipi anche i loro impiegati" Michele Serra

Fa male anche a voi come a me questa riflessione? Ecco caro Presidente Del Boca io come cittadina mi aspetto da parte dell'Ordine un provvedimento nei confronti di quel giornalista che ha palesemente violato il principio deontologico per eccellenza: raccontare la verità. Mi aspetto caro Presidente Garimberti e caro Direttore Minzolini le scuse del tg1 e la rettifica.
Ricordo che chi volesse aderire a questa iniziativa può ancora farlo, e lo può fare soltanto iscrivendosi al Gruppo di Facebook "La dignità dei giornalisti e il rispetto dei cittadini" che potrete trovare cliccando sul seguente link http://www.facebook.com/group.php?gid=380461210040



foto da repubblica.it

Niente Barriere e il sottoscritto hanno aderito all'iniziativa.


ps. Di Minzolini, il direttore del Tg1, non me ne frega niente, è inutile chiedere le sue dimissioni, tanto lui non le darà mai e nessuno lo toglierà al momento da quella poltrona, visto che lui è solo l'ennesimo cagnolino che scodinzola verso chi gli dà da mangiare.

Per Approfondire leggi anche
---

2 commenti:

calendula ha detto...

io non guardo mai il tg 1 e quindi ho saputo che mills è tornato a casa per prescrizione e non per assoluzione...ma so per certo che è pieno di persone che guardano solo un tg e non comprano giornali e non hanno internet... quindi il danno fatto è gravissimo.. che razza di servizio pubblico è???...

Niente Barriere ha detto...

la maggior parte di loro lo fanno perché non possono fare altrimenti in quanto sono anziani o anche per motivi di lavoro.. cavolacci sono la maggior parte degli italiani!! Ecco spiegato come questi signori plagiano gli italiani :(