Niente Barriere sara'in manutenzione per qualche giorno, ci scusiamo per eventuali disagi.

22 giugno 2010

Maturità, gli UFO sbarcano a scuola

Stamattina mi sono sorpreso e non poco quando ho letto che una delle tracce per il tema d'italiano, da svolgere per l'esame della maturità (che coinvolge da oggi oltre 500.000 studenti), riguardava la possibilità che esistano altre forma di vita al di fuori della Terra: i cosiddetti UFO.

foto andromedafree.it

Di per sè non la trovo una scelta sbagliata o solamente creativa (una delle tante di questo governo), ma anzi in questo caso penso che sia stata una scelta azzeccata, visto anche il crescente aumento del numero delle persone che, in Italia e nel Mondo, credono nella possibilità che esistano altre forme di vita intelligente oltre alla nostra, nell'Universo. Le numerose testimonianze e avvistamenti, nonché una montagna di documenti raccolti in tutto il mondo negli ultimi 60 anni, avvalora la scelta di aver proposto quel tema oggi.

La pensa come me, e non poteva essere altrimenti anche Roberto Pinotti (segretario generale del Cun, Centro ufologico nazionale) che all'agenzia di stampa ADNKRONOS qualche tempo fa aveva dichiarato: “Gli scettici? Ormai sono una specie in via d’estinzione!”. E inoltre aveva sottolineato che "Se fosse una religione, l'Ufologia, sarebbe tra le piu’ seguite al mondo”. In quell'occasione Pinotti citò anche un sondaggio del 2009, dove emerse che il 74% degli italiani crede nell’esistenza di forme di vita extraterrestri. "E' naturale pensarla cosi’- disse Pinotti - La vita e’ venuta sulla terra dallo spazio. Se si considera che solo nella nostra galassia ci sono 150.000 copie del nostro pianeta, e’ ovvio pensare che esistano altre forme di vita nello spazio”. In quell'intervista Pinotti sottolineò il fenomeno UFO rapportato all'Italia: "Solo nel nostro Paese le segnalazioni sono state oltre 12.000 negli ultimi sei decenni, il 20% delle quali riguarda casi del tutto inspiegabili”. Allargando il quadro al resto del mondo, il fenomeno assume dimensioni notevoli se si considera che i casi di avvistamenti accertati nel pianeta sono piu’ di un milione, 150.000 dei quali costituirebbero un “database internazionale documentato”.


Il premio Nobel Carlo Rubbia commenta la possibile esistenza
di vita extraterrestre
video di Tapple3873 di youtube


E infine il testo del Ministero della Pubblica Istruzione sul tema UFO ed extraterrestri
ARGOMENTO: Siamo soli?
DOCUMENTI

«Alla fine del Novecento la ricerca dell’origine della vita sulla Terra era pronta a riprendere il cammino, ora pienamente integrata fra gli obiettivi dell’esobiologia [= Studio della comparsa e dell’evoluzione della vita fuori del nostro pianeta], con un piccolo gruppo di biologi che continuavano a perseguire entusiasticamente la ricerca dell’universalità e uno status di pari dignità con le scienze fisiche che una biologia universale avrebbe portato con sé.
In questa ricerca, però, essi si sarebbero dovuti scontrare con i biologi evoluzionisti, molto pessimisti sulla morfologia, se non sulla stessa esistenza degli extraterrestri, che smorzavano, quindi, le aspirazioni di chi cercava di estendere i principi della biologia terrestre, con tanta fatica conquistati, all’universo nel suo complesso o di incorporare tali principi in una biologia più generale.»
Steven J. DICK, Vita nel cosmo. Esistono gli extraterrestri?, Milano 2002 (ed. originale 1998)

«Gli UFO: visitatori non invitati? In conseguenza delle pressioni dell’opinione pubblica, negli anni passati, furono condotte diverse indagini sugli UFO soprattutto da parte dell’aeronautica americana, per appurare la natura del fenomeno. [...] La percentuale, tra i presunti avvistamenti dei casi per i quali non è stato possibile addivenire a una spiegazione, allo stato attuale delle nostre conoscenze, è molto bassa, esattamente intorno al 1,5 – 2%. Questa piccola percentuale potrebbe essere attribuita in gran parte a suggestioni o visioni, che certamente esistono. [...] Sono numerose le ipotesi che possono spiegare la natura degli UFO. Si potrebbe, per esempio, pensare che all’origine di un certo numero di avvistamenti vi siano, in realtà, fenomeni geofisici ancora poco conosciuti, oppure velivoli sperimentali segreti, senza tuttavia escludere del tutto la natura extraterrestre. La verità è che noi non possiamo spiegare tutto con la razionalità e le conoscenze. [...] A quanto sembra, logica e metodo scientifico non sembrano efficaci nello studio degli UFO per i quali qualsiasi spiegazione è insoddisfacente e/o troppo azzardata.»
Pippo BATTAGLIA -Walter FERRERI, C’è vita nell’Universo? La scienza e la ricerca di altre civiltà, Torino 2008


4 commenti:

Ernest ha detto...

Beh dai qualcuno avrà portato il caso di calderoli... non sarà mica umano quello!

Pino Amoruso ha detto...

Inaspettata sicuramente... Boh :)

Dannox ha detto...

Certo..gli UFO degli alieni.
Fossero così "fighi" perchè non sono mai atterrati? Sono dei voyeur? Ma daaai

Niente Barriere ha detto...

Avete mai sentito dire dopo qualche scoperta archeologica che la storia dovrebbe esser riscritta? Personalmente tante volte ... ma rimaniamo arroccati a conoscenze di comodo per qualcuno ;)