Niente Barriere sara'in manutenzione per qualche giorno, ci scusiamo per eventuali disagi.

10 maggio 2012

Integratori alimentari a rischio cancro

Di origine alimentare, contengono sostanza tossica. - Alcuni integratori alimentari di origine vegetale contengono una sostanza tossica in quantita' tale che, come dimostrato da sperimentazioni sugli animali, aumenta i casi di cancro al fegato. La sostanza in questione e' l'alchilbenzene, gia' vietata nell'Unione Europea come aromatizzante per gli alimenti ma non ancora vietata per gli integratori alimentari. Lo dimostra uno studio pubblicato su Food and Nutrition Sciences.(ANSA).
Per Approfondire 

Aggiornamento di Sabato 19 Maggio 2012   In Riferimento a quanto riportato sopra pubblichiamo molto volentieri la risposta al post inviataci gentilmente dalla FederSalus (Associazione rappresentativa delle aziende che operano sul mercato italiano dei prodotti salutistici):

Vorremmo precisare che l'Unione Europea ha vietato l'uso dell'Alchilbenzene come aromatizzante per alimenti e integratori alimentari. Per verificare quanto sopra è sufficiente consultare l’elenco degli aromatizzanti approvati dall’Unione Europea, disponibile all’indirizzo http://ec.europa.eu/food/food/chemicalsafety/flavouring/database/dsp_search.cfm, che fa fede sia per gli alimenti sia per gli integratori alimentari.

L’assenza dell’Alchilbenzene da tale elenco comporta automaticamente la sua collocazione tra le sostanze vietate. E' giusto, quindi, rassicurare i lettori sulla sicurezza e sulla salubrità degli integratori alimentari prodotti dalle aziende italiane ed europee, le cui formulazioni sono sottoposte a stringenti verifiche di conformità.

Per maggiori informazioni
http://www.ansa.it/saluteebenessere/notizie/rubriche/medicina/2012/02/07/visualizza_new.html_75661821.html

FederSalus

Associazione rappresentativa delle aziende che operano sul mercato italiano dei prodotti salutistici 
Sito Web http://www.federsalus.it/

1 commento:

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Bisogna stare attenti anche ai farmaci e soprattutto ai vaccini.