Niente Barriere sara'in manutenzione per qualche giorno, ci scusiamo per eventuali disagi.

21 maggio 2012

Solidarietà ai terremotati dell'Emilia, Informazioni Utili

Chiediamo URGENTEMENTE a tutti i partiti politici, che venga destinato ai terremotati dell'Emilia Romagna, il totale ammontare del cosiddetto "Rimborso Elettorale". CONDIVIDETE GRAZIE!
Post in continuo aggiornamento
Le quasi 200 scosse registrate in queste ore dai sismografi non hanno fermato la voglia di vivere delle popolazioni colpite da questa immensa tragedia. In questo post alcune piccole informazioni utili raccattate in Rete per quanti vogliono e possono dare una mano.
Infine nell'immagine di questo post (presa Facebook), una piccola proposta a favore delle popolazioni colpite dal Terremoto. Noi la condividiamo e ci auguriamo che quanti leggeranno questo post ... facciano lo stesso, ci sembra buonsenso.

Informazioni Utili:
  • Il Comune di Mirandola cerca professionisti (ingegneri e architetti) per aiutare i tecnici nelle verifiche agli edifici. Chi volesse proporsi può contattare la Polizia Municipale di Mirandola al 0535/611039 oppure al numero verde 800/197197.
  • Proprietari di Hotel, B&B, Motel, locande o anche privati cittadini che si sentono di aiutare nella zona di Modena o Carpi o comunque limitrofa alla zone di Finale, ci sarebbe bisogno di posti per la notte. Se qualcuno fosse disponibile può contattare il Comando della Polizia Municipale di Mirandola 0535611039 che smisterà le chiamate o Comando Carabinieri di Finale Emilia 0535 91067 o qualunque istituzione della Zona di Finale Emilia.
  • La Provincia di Modena ha attivato un conto corrente sul quale è possibile effettuare versamenti per raccogliere risorse che saranno interamente devolute alle persone colpite dal terremoto: codice Iban IT 52 M 02008 12930 000003398693, indicare la causale "terremoto maggio 2012 (per maggiori info clicca qui).
  • Lunedi 21 e martedi 22 presso la sede di Giovane Italia Modena in via Castellaro 13 a Modena RACCOLTA BENI ALIMENTARI DI PRIMA NECESSITÀ (PANE PASTA PELATI ACQUA ECC..) per le tendopoli della provincia di Modena!
fonte: http://www.volontariamo.com/

Conto Corrente di solidarietà alle vittime del terremoto aperto dall'M5S: garantiamo noi!
IBAN: IT 76 N 02008 02460 000102085251
Il Movimento 5 Stelle è vicino alle vittime del sisma che ha colpito l'Emilia-Romagna, ed in particolare le province di Modena, Ferrara e Bologna.
Siamo solidali con la popolazione, e vogliamo dare una mano concreta per la prima emergenza e la ricostruzione: per questo abbiamo aperto un conto corrente sul quale chiunque lo desideri potrà versare una cifra, anche simbolica, a sostegno della popolazione afflitta dal terremoto. L'IBAN del conto è IT 76 N 02008 02460 000102085251. Garantiremo noi che siano spesi in modo adeguato. Il nostro gesto è sincero e concreto: abbiamo deciso di versare l'intero extra-stipendi di maggio per cominciare la raccolta: si tratta di oltre 3.000 € a testa per Andrea e Giovanni che torneranno ai cittadini, com'è giusto che sia. Chiederemo ai cittadini come ritengano sia meglio investirli, per le esigenze della popolazione, garantendo che saremo molto attenti che non vengano sprecati.
Il Movimento 5 Stelle invita tutti i cittadini a versare sul CC (IBAN: IT 76 N 02008 02460 000102085251). Per donazioni dall'Estero il BIC: UNCRITM1NT6.
Indicare "Gruppo Assembleare Movimento 5 Stelle-Beppegrillo.it Emilia-Romagna" nel beneficiario e "Aiuto alle popolazioni colpite dal terremoto in Emilia-Romagna" come causale. GRAZIE!
Tutti i membri dello staff consiliare in regione hanno già dato il proprio contributo.

fonte http://www.beppegrillo.it/


A cura di Raimondo per Niente Barriere
SEGUICI SU FACEBOOK
SEGUICI SU TWITTER 
SEGUICI SU GOOGLE+

5 commenti:

Gianna ha detto...

Ho condiviso molto volentieri.

Grazie, Raimondo.

gle ha detto...

Bene, condividiamo. Ma non esiste una petizione da firmare?

gle ha detto...

Bene, condividiamo. Ma non esiste una petizione da poter firmare?

@enio ha detto...

i politici per adesso si sono tenuti alla larga dalle zone terremotate... impegnati in altre faccende le elezioni

Raimondo - Niente Barriere ha detto...

Gle, Purtroppo no. Ma sono del parere che è arrivato il momento che la gente comune prenda in mano questo paese ridotto in macerie, e non solo per colpa del terremoto. La politica come si è visto in queste elezioni è alle corde. E' il momento giusto di pretendere cose di buonsenso, di pretendere il cambiamento.