Niente Barriere sara'in manutenzione per qualche giorno, ci scusiamo per eventuali disagi.

02 maggio 2012

Paesi più maleducati del mondo: Francia al primo posto

GUARDA IL VIDEO!
Maleducazione, Pubblicità Progresso
 

Gli italiani possono finalmente prendersi una piccola grande rivincita sui cugini francesi. Siamo sempre stati additati come i più maleducati, soprattutto quando ci muoviamo per andare in vacanza all’estero, ma in fin dei conti pare proprio che la realtà sia diversa dai pregiudizi. Alla ricerca dei paesi più maleducati del mondo si è messo Skyscanner, sito di comparazione di voli low cost, attraverso un sondaggio internazionale. Il primo posto spetta proprio alla Francia, mentre l’Italia se la cava meglio, pur essendo nella Top 10.
Che i francesi fossero visti come un po’ altezzosi e decisamente poco ospitali non è certo una novità, ma finalmente il tutto è nero su bianco in questa classifica che conferma la loro cattiva reputazione. Al secondo posto troviamo la Russia, seguita a ruota dalla Gran Bretagna. Anche queste altre due posizioni del podio non sorprendono più di tanto, mentre decisamente sconvolgente è il quarto posto affidato alla Germania. Abituati da sempre a considerare i tedeschi come modello di precisione, efficienza e accoglienza, meraviglia vedere come dall’esterno tutto questo venga considerato come un tratto negativo.
La Cina e gli Stati Uniti, per decenni grandi nemici in politica e in economia, vanno però a braccetto per quanto riguarda la maleducazione. Il bon ton non è materia molto conosciuta neanche nei Paesi focosi per eccellenza, ovvero Spagna e Italia, che si accomodano in settima e ottava posizione rispettivamente (noi siamo in convivenza con la Polonia). Insomma, il nostro essere latini e caldi non viene sempre visto positivamente, e anzi a volte i modi di fare spontanei superano la sottile linea che separa l’essere amichevoli dall’essere invadenti e fastidiosi. Turchia, Svizzera e India, così diversi sulla carta, si trovano vicini vicini per chiudere la Top 10 della mala educazione.
Thailandia, Filippine, Brasile e Caraibi occupano infine le ultime posizioni nel sondaggio, il che significa che le loro popolazioni sono quelle che più si salvano nel gioco dell’educazione. Il dubbio che viene a questo punto è se siano proprio loro ad essere meno maleducati oppure se il giudizio degli stranieri venga offuscato dalla bellezza delle loro spiagge e dei loro paesaggi esotici. Ai turisti l’ardua sentenza.

La versione integrale di questo articolo è presente sul sito
http://www.qnm.it/

Redatto da Raimondo per Niente Barriere

2 commenti:

Ernest ha detto...

quando si dice che la maleducazione non ha paese...

I am ha detto...

Dovremmo essere un pò tutti come Stallone. Poi che la Francia sia al primo posto non mi meraviglia neanche un po'