Niente Barriere sara'in manutenzione per qualche giorno, ci scusiamo per eventuali disagi.

29 novembre 2010

Egitto, le piramidi frutto degli alieni? Un importante archeologo egiziano dice di si!

(foto anticoegitto.net) 
Secondo un archeologo egiziano le piramidi contengono tecnologia UFO. In una dichiarazione shock, il capo del Dipartimento di Archeologia dell’Università del Cairo, il dottor Alaa Shaheen ha affermato in pubblico che potrebbe essere vera la teoria che gli alieni abbiano aiutato gli antichi egizi a costruire la più antica delle piramidi, la Piramide di Giza.
Ulteriormente interrogato a proposito, dal signor Marek Novak, un delegato Polacco,  se la piramide potrebbe ancora contenere tecnologia aliena o addirittura un UFO all’interno della sua struttura, il dottor Shaheen, vagamente ha risposto “Non posso confermare o smentire, ma c’è qualcosa all’interno della piramide “sicuramente non è di questo mondo”. I delegati, alla conferenza sul tema dell’antica architettura egiziana, sono rimasti scioccati, ma il dottor Shaheen ha rifiutato di commentare ulteriormente o approfondire le sue dichiarazioni circa la presenza di navi spaziali o tecnologia aliena all’interno della piramide.


fonte http://www.express-news.it/?p=49491

4 commenti:

Aly ha detto...

Mmm... da storica ammetto che queste dichiarazioni mi lasciano perplessa perchè quando si sostiene una tesi si portano argomentazioni e prove concrete per sostenerla, cosa che questo Signore non fa... Certo, affascinerebbe l'idea che gli UFO abbiano aiutato a costruire le Piramidi, ma se torniamo alla realtà (che di certo è meno affascinanate) rimango della teoria che sono stati "abitanti del pianeta Terra" a costruirle; una marea di prove storiche confermano ciò. Che il signor Alaa Shaheen abbia voluto farsi "pubblicità" e aver un pò di popolarità? :) beh, in fondo nn sarebbe il primo...
un abbraccio Rai!

Raimondo ha detto...

Ciao Aly,
in effetti anche io penso che quel tipo si sia voluto far un po di pubblicità, in quanto non si è comportato da studioso, considerando anche il fatto che poi lui non sia un pinco pallino! Egli ha fatto delle dichiarazioni importantissime che come hai detto tu non hanno portato ad un briciolo di approfondimento. Una cosa gravissima per un ricercatore, un archeologo e un egittologo qualsiasi.
Poi diverso è il mio pensiero sulle piramidi o su tante altre costruzioni presenti non solo in Egitto ma sparse un pò ovunque nel mondo. Costruzioni queste che se andiamo a vedere sono frutto di popoli e civiltà vissute nell'età della pietra o al massimo nell'età del bronzo! Quindi penso sia corretto pensare e affermare che la storia non c'è stata raccontata in questi ultimi secoli "di scienza moderna o ufficiale"... nel modo giusto!
Sono d'accordo con te che le piramidi siano state costruite dagli egiziani, quindi da abitanti della terra, ma ripeto più di una cosa non torna.
Perché le mastodontiche piramidi sono state costruite solo in un determinato e breve periodo di tempo? E perché subito dopo quel periodo gli antichi egizi hanno perso quella fonte di sapere e conoscenza che gli aveva portati a costruire delle cose eccezionali, rimaste fino ai nostri giorni?
Per fortuna noto in questo periodo che sempre più importanti scoperte e ricerche fatte da persone che la scienza ufficiale ha sempre denigrato, sta dando quei frutti che finalmente sta sgretolando e in qualche caso convertendo la scienza ufficiale.
Insomma penso si stia finalmente abbattendo il muro di omertà della scienza e la ricerca ufficiale :))))
Infine sugli Alieni: se esistono (e io penso di si) prima o poi si manifesteranno a tutti. Chi vivrà vedrà ;)

un abbraccio anche a te Aly!

nadiaflavio ha detto...

Io l'ho sempre pensato.
Da quando,arrivato ai piedi delle piramidi nella piana di Giza, ho alzato gli occhi al cielo e mi son detto:"Ma come cacchio li han portati su quei blocchi?"

Inneres Auge ha detto...

Pensavo che fosse una fissa solo di Giacobbo. Sta storia ha veramente rotto le uova