Crisi economica, speranze tradite che diventano rabbia

Crisi economica;
Speranze tradite che diventano rabbia;
Classe politica corrotta e menefreghista;
Stato arrogante;
Burocrati ottusi e presuntuosi;
Spartizioni trasversali...
Fuori dal Palazzo tira un'aria di ribellione.
C'è fame di cambiamento.
C'è voglia di non vedere più le stesse facce.
C'è nausea di parole e promesse.
Il tempo va veloce.
Tra un anno nulla sarà uguale.

Gianluigi Paragone
photo la7.it

Commenti

Post popolari in questo blog

Ecco chi ti ha rimosso dalla lista amici o ti ha segnalato su Facebook, limitando il tuo account

Come risalire ad un numero di telefono (fisso) che non conosciamo attraverso Pagine Bianche

Disattiva la Sidebar della Chat di Facebook