Niente Barriere sara'in manutenzione per qualche giorno, ci scusiamo per eventuali disagi.

13 agosto 2011

"Con la manovra noi disabili finiamo ad Auschwitz". La denuncia


Di Muzio Antonio Del Vomano.
Spett.le Redazione o meglio ancora Gent.mo Sig. Direttore,
sono un diversamente abile (paraplegico al 100% con anche la Lg.104) 49enne di Pescara divenutoci da circa due anni a seguito di un problema cardiaco, e quindi ho la pensione di invalidità con l'accompagno ed una moglie a carico, in quando quest'ultima si deve interessare 24 ore su 24 di nostra figlia disabile dall'età di 18 mesi che, a seguito di due episodi di epilessia, ha riportato un ritardo neurocomportamentale che a tutt'oggi non la fa parlare, si comporta come un individuo autistico e porta il pannolone (d'altronde, purtroppo, anch'io) ed ha circa 12 anni (a ottobre) ed anch'ella è invalida al 100% ed ha la Lg. 104: l'unica cosa è che prende, essendo minorenne, solo la pensione di accompagno.
Comunque, premesso tutto ciò, con la nuova "manovra finanziaria" (a me sa tanto di "rubiamo e fuggiamo"!!!), noi diversamente abili che fine faremo: dovranno cominciare, forse, a pensare ad una struttura tipo Auschwitz ove portarci tutti e riciclare qualche miliardo mettendoci a fare delle belle "docce"!!! e poi spartirseli come hanno fatto finora con tutte le altre restrizioni!
Perdonate il mio sfogo, ma più che sfogo è rabbia perché alla fine chi pagherà realmente per tutti saremo noi del sociale che non siamo altro che "cittadini di serie B" (pensano loro!) e quindi dopo essersi spartita la torta, a noi (se ci saranno!!!!) daranno le briciole, e solo ai più meritevoli (agli amici degli amici, capite a me!!).
Quindi, quello che Vi chiedo è, rimanendo razionali e trasparenti come lo siete sempre stati, se noi del sociale avremo qualche chance con tutta questa manovra, nel senso se potremo continuare a sopravvivere con quello che prendiamo di pensione oppure ci toccherà una lenta depressione con bara a portata di handicap???
Certo in un Vs. gentile riscontro e fiducioso sulla trasparenza delle Vostre opinioni, VI saluto cordialmente augurandoVi anche un sereno buon Ferragosto e che Dio ci benedica tutti a priori degli eventuali errori che facciamo.
Da Affari Italiani http://affaritaliani.libero.it/sociale/disabile130811.html

ASCOLTA IL POST

1 commento:

nonno enio ha detto...

effettivamente stavolta ci sono andati pesanti forte.