Niente Barriere sara'in manutenzione per qualche giorno, ci scusiamo per eventuali disagi.

24 agosto 2011

Sardegna, 2 milioni di euro per disabili e poveri.



Sardegna, soldi per povertà e disabilità. La Giunta stanzia due milioni di euro.
Oltre due milioni di euro a favore delle persone in difficoltà a causa del disagio economico o disabilità sono stati stanziati dalla Giunta regionale con due distinte delibere, approvata oggi dall'esecutivo.

Con il primo provvedimento vengono resi disponibili 1,250 milioni di euro, per finanziare una serie di azioni di contrasto della povertà, con interventi per gestire emergenze umanitarie e servizi di accoglienza e integrazione per le persone senza fissa dimora. Il finanziamento è destinato a progetti di Enti (gestori dei Comuni in ambito Plus) che hanno organizzato servizi di accoglienza (notturna e mensa). Sarà assegnato secondo criteri percentuali che tengono conto della popolazione, della presenza di stranieri e della capacità offerta di servizi rilevati attraverso una scheda di monitoraggio. "Le povertà estreme - osserva l'assessore della Sanità, Simona De Francisci - sono purtroppo in aumento anche in Sardegna e sono sotto gli occhi di tutti nuovi modelli di marginalità sociale ed economica, che coinvolgono gruppi o persone molto fragili,con complesse problematiche come tossicodipendenze, esperienze carcerarie, alcolismo o disoccupazione". La seconda delibera, da un milione di euro, rientra nel programma sperimentale di interventi a favore di persone che si trovano in condizioni di disabilità grave, improvvisa o rapidamente progressiva, a causa di malattie o traumi o si trovano in fase terminale (pazienti in ventilazione assistita, sottoposti a cure palliative per patologie terminali o in stato di improvvisa non autosufficienza).

Giovedì 18 agosto 2011
Fonte Unione Sarda

1 commento:

@enio ha detto...

mentre nelle altre regioni tagliano le sovvenzioni complimenti alla sardegna che investe sui disabili e sui poveri