Niente Barriere sara'in manutenzione per qualche giorno, ci scusiamo per eventuali disagi.

19 ottobre 2011

Morganti, nessuno vieti ai disabili di votare o essere eletti

Bruxelles, 17 ottobre 2011. L'eurodeputato della Lega Nord, Claudio Morganti (nella foto), vicepresidente dell'intergruppo parlamentare sulla disabilità, denuncia una frase «a dir poco spiacevole» contenuta nel "Codice di buona condotta in materia elettorale sulla partecipazione delle persone con disabilità alle elezioni", approvato il 21 ottobre 2010, dalla Commissione europea per la democrazia attraverso il diritto, anche conosciuta come Commissione di Venezia.

La frase sotto accusa è la seguente: "A nessuna persona con disabilità si può impedire di fruire del diritto di voto o di eleggibilità a causa della sua disabilità fisica e/o mentale a meno che la privazione del diritto di voto e di eleggibilità sia imposta da un tribunale per casi valutati individualmente e sulla base di una disabilità mentale comprovata".

«Nessun tribunale - dichiara Morganti - dovrebbe avere la facoltà di decidere se una persona disabile possa votare o meno, in quanto ritengo che il diritto di voto delle persone affette da disabilità non debba, a priori, essere messo in discussione».
«Al Palamento europeo, all'interno dell'intergruppo sulla disabilità - spiega l'eurodeputato leghista - abbiamo deciso di inviare una lettera, firmata da molti europarlamentari e indirizzata alla Commissione di Venezia, in cui preghiamo tale istituzione di eliminare, quanto prima, questa frase dal suddetto Codice di buona condotta».
«Purtroppo, la risposta, giunta oggi, è stata negativa, rispetto alle nostre aspettative, in quanto ci è stato detto che non si tratterà la questione prima di dicembre, quando, in realtà, avevamo chiesto che se ne discutesse questo mese stesso. Di conseguenza - ha concluso Morganti - presenteremo urgentemente una dichiarazione scritta all'Esecutivo UE, chiedendo che esso intervenga immediatamente al fine di sospendere un'eventuale applicazione di un simile provvedimento, assolutamente incivile e antidemocratico».

da  Maria Cristina Coccoluto

La versione integrale di questo articolo è presente sul sito http://www.radiowebitalia.it/

1 commento:

Niente Barriere ha detto...

La Lega con i disabili è come Dottor Jekyll e Mister ... -.-