Niente Barriere sara'in manutenzione per qualche giorno, ci scusiamo per eventuali disagi.

12 aprile 2012

Paolo Bosusco è libero. Ora aspettiamo la liberazione di Rossella Urru (e di tutti gli altri)

(Paolo Bosusco - repubblica.it)
Finalmente, dopo Claudio Colangelo (liberato il 26 marzo), anche Paolo Bosusco potrà riabbracciare presto la sua famiglia, e tutti i suoi cari. I Maoisti dello Stato Indiano dell'Orissa l'hanno finalmente rilasciato oggi, dopo averlo rapito il 17 marzo scorso. Ora più che mai aspettiamo con ansia la liberazione di Rossella Urru, 30 anni, cooperante italiana nata a Samugheo in provincia di Oristano, rapita nel sud dell’Algeria nell'ottobre scorso.
Paolo Bosusco e Claudio Colangelo
Vi ricordiamo inoltre che oltre a Rossella, mancano all'appello altre otto persone italiane. Tra di esse troviamo Maria Sandra Mariani (nella foto insieme a Rossella Urru), rapita nel febbraio 2011. Maria Sandra è l’ostaggio da più tempo nelle mani dei rapitori, ed è stata rapita nella stessa zona in cui è stata rapita Rossella Urru. Ricordiamo anche il cooperante siciliano Giovanni Lo Porto, rapito lo scorso 19 gennaio insieme ad un collega tedesco in Pakistan nella località di Multan (Punjab). Gli altri italiani prigionieri sono i sei italiani della nave Enrico Ievolì, sequestrata il 27 dicembre scorso al largo delle coste dell’Oman.

Maria Sandra Mariani
Giovanni Lo Porto
Post redatto da Raimondo per Niente Barriere 

2 commenti:

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Ottima notizia e speriamo per gli altri.

I am ha detto...

Le liberazioni sono mirate.. Peccato che la vita degli ostaggi non abbia lo stesso valore.