Niente Barriere sara'in manutenzione per qualche giorno, ci scusiamo per eventuali disagi.

24 maggio 2011

Parma e Castel Sant'Angelo le città più vivibili per i disabili

(foto disabili.com) 

Se la città spagnola di Avila si è aggiudicata la prima edizione del premio europeo per le città a misura di disabili (l'Access City Award), la città di Parma è tra le prime in Europa per il sostegno alle persone con disabilità. Nella speciale classifica delle città a misura di disabile troviamo a sorpresa un piccolo centro italiano, Castel Sant'Angelo (Provincia di Rieti). Questa classifica, stilata per vedere dove trovare una migliore vivibilità per chi ha delle difficoltà motorie o intellettive, è stato l'ISFOL all'interno del progetto DSE "Disability and social exclusion".

Maggiori informazioni qua

3 commenti:

nonno - enio ha detto...

si dovrebbe fare di più per i disabili in Italia, a chieti per esempio non riescono neanche a prendere il bus e pertanto sono limitati fortemente nei loro spostamenti... necessitano di "accompagnamento"...

Ernest ha detto...

speriamo davvero che il nostro paese si muova!

Niente Barriere ha detto...

Ho degli amici che vivono a Parma e mi raccontano sempre che le forze dell'ordine sono i primi a segnalare al Comune quando un disabile ha qualche problema.
Ad esempio se una buca nell'asfalto fa cadere dalla carrozzina un disabile, questi fanno partire immediatamente una segnalazione e il comune in pochissimo tempo provvede a riparare la buca.
Mi auguro che quanto ho raccontato accada in gran parte d'Italia, non solo a Parma.
Sarà cosi?
Segnalate pure in questo post fatti o misfatti della vostra città.