Niente Barriere sara'in manutenzione per qualche giorno, ci scusiamo per eventuali disagi.

11 dicembre 2011

Razzismo in una scuola di Caserta


Discriminazione da parte di una professoressa - A seguito di un'interrogazione andata molto bene la studentessa del secondo anno dell'Istituto di Scuola Media statale "Pietro Giannone" di Caserta, si è vista abbassare il voto da 9 a 7. Quando ha chiesto spiegazioni all'insegnante di geografia che le aveva immeritatamente ridimensionato la valutazione, paragonando la sua prova a quella di un altro studente della sua classe il cui compito risultava essere molto simile, si è sentita dare una risposta che sembra incredibile.

"Tu non sei come gli altri, tu sei nera" - Questa è stata la gravissima motivazione data dalla professoressa. La ragazzina ha raccontato l'episodio ai genitori che hanno subìto fatto denuncia alla dirigenza scolastica che, a sua volta, ha segnalato l'insegnante alle autorità competenti. La donna, dopo l'episodio si è messa a casa per malattia è non è ancora rientrata al lavoro.

C'erano stati dei precedenti - L'insegnante era già tenuta sotto osservazione dal direttore dell'istituto a causa di segnalazioni relative a episodi di razzismo fatte da altri bambini negli anni precedenti. Il dirigente scolastico regionale Diego Bouché vuole convocare le autorità provinciali e scolastiche per far piena luce sul gravissimo episodio impensabile nella società multirazziale nella quale viviamo, aggiungendo che, qualora i fatti raccontati venissero accertati, si dovrebbero prendere dei seri provvedimenti al riguardo.

Marta Lock 
La versione integrale di questo articolo è presente sul sito http://www.newnotizie.it/2011/12/razzismo-in-una-scuola-di-caserta/

Nessun commento: