In ospedale si buttano 4 pasti su 10. Perché non darli ai poveri?


Quattro pasti su dieci destinati agli ospedali vanno a finire nella pattumiera. Soldi che sfumano e sprechi che potrebbero essere ridotti, destinando questi pasti a chi da solo non ce la fa più, come i quasi due milioni di poveri assistiti ogni giorno dal Banco Alimentare con le sue 8.600 strutture caritative convenzionate.
Al progetto sta lavorando il ministero della Salute – annuncia il ministro Beatrice Lorenzin – e molte strutture ospedaliere hanno dato la loro disponibilità, come l'ospedale Molinette di Torino. Ilario Perotto, presidente dell'Associazione nazionale delle aziende per la ristorazione collettiva (Angem) spiega che 4 pasti su dieci rischiano di essere buttati, anche per la scarsa varietà dei menu e gli orari in cui vengono serviti i pasti in ospedale “che spesso non coincidono con le esigenze del paziente ricoverato”.

Fonte: http://www.fanpage.it/

Commenti