Staminali, 13 grandi scienziati contro l’Italia: “siete irresponsabili”


L’approvazione di un metodo di cura la cui efficacia non e’ stata testata, come sta avvenendo in Italia con il metodo Stamina, e’ ‘irresponsabile’. Lo afferma un nuovo articolo critico nei confronti dell’atteggiamento italiano firmato da 13 scienziati internazionali sulla rivista Embo Journal. Il caso italiano, scrivono gli autori dell’articolo fra cui gli italiani Elena Cattaneo, Paolo Bianco e Michele De Luca, e’ il primo al mondo in cui terapie a base di staminali non provate vengono di fatto rese legali invece di essere stoppate dalle agenzie regolatorie e dal governo, senza trial clinici rigorosi. Quello che e’ successo nel nostro paese, ammoniscono gli esperti, potrebbe avere effetti anche altrove: “Il caso italiano – si legge – potrebbe portare “ad un pericoloso precedente per i pazienti che cercherebbero di essere trattati con altre terapie a base di staminali in Europa o in altri Paesi”.


Fonte http://www.meteoweb.eu/

Commenti