Niente Barriere sara'in manutenzione per qualche giorno, ci scusiamo per eventuali disagi.

04 settembre 2012

Disabilità, storica sentenza europea



La Corte di Strasburgo condanna con una sentenza storica la Croazia. Perchè responsabile di aver fallito la tutela di un giovane disabile e della sua famiglia. Il caso in questione riguarda mamma e figlio Dordevic, che nonostante le reiterate denunce alle autorità locali (polizia, servizi sociali, scuola e difensore civico) per le gravi molestie, spesso violente, messe in atto da una gang giovanile, non hanno ricevuto alcuna assistenza che ponesse fine alla persecuzione. Le motivazioni su cui si basa il verdetto sono ...
la mancata protezione da trattamenti inumani e degredanti; la violazione del diritto alla vita privata della famiglia; l’avvallamento del crimine motivato da un’ostilità basata sulla disabilità della vittima. La sentenza ha un significativo impatto legale e rieccheggia in tutti i Paesi del Consiglio d’Europa: le persone disabili possono ora impugnarla per chiedere ai loro governi la protezione contro violenze e molestie subite perchè portatori di handicap.

Fonte west-info.eu
Foto lettera43.it

1 commento:

ilGrandeColibrì ha detto...

Sentenza ineccepibile. E che dovrebbe insegnare parecchio anche in Italia: lo Stato non può abbandonare i suoi cittadini diversamente abili!