Niente Barriere sara'in manutenzione per qualche giorno, ci scusiamo per eventuali disagi.

15 settembre 2012

Niente Barriere - La recensione del Rockpoeta

"Un monito, un auspicio, una speranza ..." 

Cari amici è la prima volta che Niente Barriere viene recensito. A farci questo bel regalo è stato l'amico Daniele Verzetti "Il Rockpoeta", autore del Blog L'Agorà. Daniele ha saputo come al suo solito descrivere al meglio i motivi per cui è nato il Blog e centrare gli obiettivi che ci siamo posti con Niente Barriere.
A lui va il nostro ringraziamo ... 

OPINIONE DEL ROCKPOETA: Niente Barriere

Bel titolo eh?  Un monito, un auspicio, una speranza che questo sia veramente così.
Le barriere nel mondo sono di tanti tipi: sociali, economiche, razziali spesso, ma qui io  mi voglio soffermare su un tipo di barriere che colpiscono persone straordinarie e che non devono venire discriminate da barriere fisiche (leggasi architettoniche) e morali: i disabili.

Niente Barriere é anche il nome di un blog che già era tra i miei link, che da sempre si occupa del mondo dei disabili, denunciando storture ed inadeguatezze ma anche segnalando note positive e novità importanti quando queste accadono.
Questo blog ha cambiato il link, ma per problemi tecnici io non riesco a modificarlo. Mi permetto quindi di segnarlavelo pubblicamente con questo post invitando voi tutti ad andarlo a leggere.
Niente Barriere   (cliccando sul titolo raggiungerete subito il suo spazio web) é un blog di servizio e di grande importanza sociale.
E' un blog che non potete far finta di non vedere.

Daniele il Rockpoeta
Non è la prima volta che Daniele Il Rockpoeta si cimenta con "le barriere". Queste ultime non necessariamente sono riferite sempre e soltanto a quelle architettoniche, ma possono essere sociali, culturali, politiche e cosi via. Chi segue questo Blog non può non ricordare il post che gli avevamo dedicato qualche tempo fa, pubblicando una sua splendida videopoesia, da lui stesso prodotta e che, per l'appunto, s'intitola "Barriere". Ve la riproponiamo: è ancora attualissima.

Rockpoeta On The Road - Barriere

Nessun commento: