Niente Barriere sara'in manutenzione per qualche giorno, ci scusiamo per eventuali disagi.

13 ottobre 2012

Sclerosi, via test uomo con staminali

E' partita la sperimentazione clinica sull'uomo basata sull'utilizzo di cellule staminali mesenchimali adulte contro la sclerosi multipla (SM), e il primo paziente ad essere stato trattato con le staminali e' italiano.
L'annuncio arriva dal responsabile del Centro sclerosi multipla dell'Universita' di Genova, Antonio Uccelli, in occasione del 28/o Congresso europeo sul trattamento e la ricerca sulla SM, Ectrims, in corso a Lione.
Lo studio, denominato Mesems e finanziato per una parte dalla Fondazione italiana sclerosi multipla (Sism), coinvolge una decina di Paesi e vede l'Italia capofila. In totale saranno trattati 160 pazienti, di cui una trentina italiani. Il primo paziente è stato trattato a Genova: "E' stato arruolato a luglio - spiega Uccelli - e le staminali gli sono state trapiantate a settembre". La speranza, sottolinea l'esperto, "é arrivare ad ottenere farmaci a base di staminali che riescano a bloccare la malattia e riparare i tessuti danneggiati quando possibile". (Ansa)

Niente Barriere è anche su Facebook 
Niente Barriere è anche su Twitter 
Niente Barriere è anche su Google+

Nessun commento: